Giovedì, 06 Settembre 2012 12:09

Eliminare il Feltro

Scritto da  EmaGarden

Il feltro è lo strato di erba morta che tende ad accumularsi a livello del terreno. Uno strato sottile formato da resti organici che si accumulano sul terreno intorno ai fili d'erba (composti da muschio, residui di taglio) e altre sostanze fibrose è da considerarsi normale per qualsiasi prato.

Il feltro infatti ostacola gli scambi di aria e la penetrazione di acqua e concimi nel terreno e, a lungo andare, indebolisce il prato.
Il periodo migliore per eliminarlo è in primavera o in autunno, perchè in inverno può trattenere l'acqua e gelare, danneggiando gravemente il prato.
Per fare questo lavoro si utilizza un attrezzo detto "scarificatore", manuale o motorizzato. Le lame incidono il feltro e lo sollevano da terra.
Non è necessario che queste affondino nel terreno, dove potrebbero danneggiare eccessivamente le radici, ma è sufficiente che arrivino a sfiorare il terreno per portare  via la maggior parte del feltro.
La prevenzione della formazione del feltro avviene utilizzando un tosaerba con un buon sistema di raccolta dello sfalcio e con l'uso periodico del "rastrello" arieggiatore.
Subito dopo, aver passato il rastrello, raccoglierete l'erba morta.
Importante anhe irrigare correttamente, fornendo acqua in poca quantità ma spesso.

{gallery}feltro{/gallery}

Altro in questa categoria: Il Prato Pronto »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

In questa sezione trovi... (2)

L'esperto risponde

Invia le tue domande o curiosità al nostro team.
Pubblicheremo la risposta sul blog!

Cerca nel blog

Ema Garden (2)

Ricevi notizie green! (2)

Sottoscrivi la newsletter Ema Garden!
Privacy e Termini di Utilizzo