Giovedì, 21 Febbraio 2013 15:54

Pianta acquatica: Fiore di Loto

Scritto da  Ema Garden
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il fiore di Loto è una pianta acquatica viene utilizzata come pianta decorativa, è molto resistente e non necessità di particolari cure.

Questo fiore cresce rapidamente, si coltiva principalmente in stagni e fiumi e può raggiungere l'altezza di circa un metro. Le foglie hanno forma tondeggiante, sono molto robuste e decorative. Sono idrorepellenti, infatti sono ricoperti da un sottile strato simile alla cera. I fiori sono formati da venti petali, sbocciano tra i mesi di giugno e settembre i colori variano dalle tonalità del rosa, al giallo e al bianco. Le radici sono molto delicate e fragili, vanno maneggiate con cura. I frutti, una volta maturi faranno cadere i semi nell'acqua. I fiori di Loto crescono a contatto con l'acqua, in un terreno pesante, possibilmente con dell'argilla. Necessitano di molto sole e di una temperatura di circa 23°C. Nei mesi invernali è consigliabile collocare il Loto all'interno. Le piante acquatiche devono essere messe a dimora in primavera, le condizioni ideali di crescita prevede 30 centimetri di terreno e 30 centimetri di acqua, l'acqua si deve aggiungere gradualmente, possibilmente durante le ore più calde della giornata. In questo modo il terreno rimane sempre umido e la crescita è possibile anche in presenza di acqua stagnante. I fiori non necessitano di potatura, solo nel caso di una crescita fitta bisogna sfoltirli.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

In questa sezione trovi... (3)

L'esperto risponde

Invia le tue domande o curiosità al nostro team.
Pubblicheremo la risposta sul blog!

Cerca nel blog

Ema Garden (2)

Ricevi notizie green! (2)

Sottoscrivi la newsletter Ema Garden!
Privacy e Termini di Utilizzo