Font Size

Cpanel
Lunedì, 21 Gennaio 2013 10:27

Pianta invernale: Il Bucaneve

Rate this item
(0 Voti)

Il Bucaneve o Stella del mattino è una pianta bellissima da tenere nei giardini e sui balconi e fiorisce in inverno perché resiste a temperature estremamente rigide anche sotto lo zero. A nord si pianta il bucaneve alpino mentre nei clima temperati c'è la specie orientale. Vogliamo fornirvi alcuni consigli per la cura di questa pianta.

 Il Bucaneve il suo nome deriva dal fatto che è uno dei primi fiori che appare dopo l'inverno, è una pianta decidua con bulbo perenne che produce fiori e foglie durante l'anno. Questa pianta fiorisce verso fine inverno, se viene curata bene porterà alla nascita di graziosi e piccoli fiorellini bianchi come la neve, fiorisce solitamente intorno a febbraio, ma se curata bene, in casa può sbocciare prima del tempo. 

Il suo fiore ha un colore bianco latte, è molto bello piacevole alla vista ed è molto delicato, ma non emana nessun odore particolarmente gradevole. La dimensione del fiore è di circa 3 cm, i petali si distribuiscono a forma di stella e sono lunghi circa 20 mm e il frutto che viene generato dal bucaneve è di forma ovoidale. Questa pianta raggiunge i 20 cm di altezza.

I bulbi, si riproducono per divisione proprio per questo, occorre dividere quelli che si sono coltivati, togliendo quelli nuovi. Se piantati in vasi o in giardino in modo abbastanza vicino creeranno dei piccoli cespugli, di particolare effetto.

Come curare i Bucaneve

La cosa principale da fare è interrare il bulbo acquistato, collocandolo ad una profondità pari al doppio del diametro del bulbo stesso, dopodiché basta bagnare la terra ed è importante garantire alla pianta alcune ore di sole durante l'arco della giornata, cercatele di collocarle a Sud durante l'inverno in questo modo la stella del mattino riuscirà a catturare gran parte della radiazione solare. Dopo averle piantate nel vaso bisogna innaffiarle durante tutto l'inverno. Se la lasciate sul terrazzo, e il clima prevede molte piogge non bagnatela, perché è già riuscita a catturare l'acqua che li serve. Quindi controllare la terra e innaffiarla quando ne ha bisogno, perché se si lascia la pianta senza acqua durante la fioritura c'è il rischio di far appassire il fiore e i suoi boccioli.

Se avete fatto tutto nel modo giusto durante il periodo invernale, comincerete a notare la crescita del fusto eretto che porta con se i primi fiori a campanula.

 

Lascia un commento

© E.M.A. Garden di Marinucci Nicola, Via Moscato 2 - 86042 Campomarino (CB)
Mobile +39 338 7651333 +39 346 5819174 - Tel. e Fax +39 0875 538644
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  P.IVA 01438490706

Powered by ARKdeko'Mappa del sito