Font Size

Cpanel
Venerdì, 07 Ottobre 2016 09:01

Fiori autunnali: I ciclamini

Rate this item
(1 Vota)

Il ciclamino è una delle piante d'appartamento tra le più diffuse soprattutto grazie al fatto che ci dona i suoi splendidi fiori durante l'inverno.

Il ciclamino, comprende diverse specie originarie dell'area orientale del Mediterraneo, alcune delle quali proprie anche della flora spontanea italiana.

Curare un ciclamino non è facilissimo, ma soprattutto è difficile farlo rifiorire; infatti questa pianta può vivere e fiorire per 4-5 anni di seguito e ogni anno che passa produrrà fiori sempre più abbondanti. Il segreto più importante sta nella temperatura dell'ambiente in cui viene collocata. Durante la fase di crescita delle foglie e dei fiori, questa non dovrebbe superare i 15°C; sistematela quindi lontano dai termosifoni, in piena luce ma non colpita direttamente dai raggi solari. Sarebbe importante arieggiare l'ambiente di frequente e spegnere il riscaldamento di tanto in tanto. Nelle zone dove il clima invernale non è troppo rigido si può trasferire il ciclamino all'aperto, al riparo dal gelo e dal vento, durante le ore notturne. Altra cosa importante è quello di eliminare rapidamente e completamente le foglie ed i fiori appassiti che potrebbero marcire, contagiando altre parti della pianta, staccandoli proprio nel punto d'inserzione del tubero.

In tutto il periodo autunno-inverno i primi boccioli compaiono fine settembre - primi ottobre si innaffia il Ciclamino in maniera tale che il terriccio resti umido costantemente. In genere si versa l'acqua nel sottovaso, lasciando che la pianta l'assorba da se per 20-30 minuti e lasciando poi sgrondare l'eventuale acqua in eccesso. Se c'è troppa umidità potrebbe provocare il marciume del tubero. In primavera il ciclamino termina la fioritura e rallenta l'attività vegetativa che si ferma in estate e la pianta deve essere conservata in un luogo fresco ed ombreggiato innaffiandolo di tanto in tanto solo vicino al bulbo.

E' bene concimare con del fertilizzante da aggiungere all'acqua d'annaffiatura ogni due - tre settimane. Di solito non si potano i ciclamini. Vanno semplicemente ripuliti dalle foglie che disseccano.

More in this category: « Camelia japonica

Lascia un commento

© E.M.A. Garden di Marinucci Nicola, Via Moscato 2 - 86042 Campomarino (CB)
Mobile +39 338 7651333 +39 346 5819174 - Tel. e Fax +39 0875 538644
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  P.IVA 01438490706

Powered by ARKdeko'Mappa del sito